Scautismo e mondo del lavoro

scautismo multiuso

Aver fatto lo scout, essere stato una Akela o un Capo Reparto, essere stato un Rover e aver fatto percorsi educativi o aver avuto incarichi nel CNGEI significa aver acquisito competenze specifiche, competenze che spesso sono ricercate dalle aziende che vogliono assumere nuovo personale.

Molto spesso noi scout siamo i primi a sottovalutare le competenze che abbiamo, ci sembrano cose naturali, siamo cresciuti in quelle competenze giorno per giorno, e quando compiliamo un curriculum per candidarci ad un posto di lavoro spesso non le indichiamo, al massimo mettiamo, negli hobby e tempo libero, ‘sono stato scout‘.

Il settore internazionale del CNGEI in collaborazione con un Centro per l’Impiego di Roma ha tradotto le competenze che acquisiamo negli scout in competenze leggibili ed interpretabili dalle aziende che cercano personale.

Nasce così ‘Scautismo Multiuso – Guida pratica alla valorizzazione delle competenze scout nel Curriculum Vitae’, uno strumento importante per i tanti giovani che durante o dopo l’esperienza scout, si muovono nel mondo del lavoro e a cui auguriamo di trovare un impiego dove possano utilizzare le tante competenze acquisite ‘giocando agli scout’.

scautismo_multiuso_I-parte

scautismo_multiuso_II_parte