Richiesta di iscrizione

Diventare uno scout è semplice, sia che tu sia un/a giovane dagli 8 ai 19 anni o un adulto che vuole svolgere un servizio educativo

Si può diventare scout dagli 8 anni in poi, senza limiti d’età, infatti si dice ‘Scout una volta, scout per sempre’.

Dagli 8 ai 19 anni ci si iscrive come Soci Giovani, cioè si ricopre il ruolo di educandi. Dopo i 19 si è iscritti come Soci Adulti e quindi educatori.

Quale impegno e quanto tempo occupa

I soci giovani sono occupati generalmente 1 volta a settimana nelle riunioni di Branco, Reparto o Compagnia.

Le riunioni si svolgono nella nostra sede secondo calendari trimestrali definiti preventivamente.

I branchi generalmente si riuniscono il sabato, il reparto la domenica mattina. Le riunioni hanno una durata limitata, all’incirca dalle 2 alle 3 ore.

Una volta al mese si fanno attività che durano tutta la giornata (cacce o uscite), generalmente la domenica. Possono essere svolte in sede o in altri posti a Roma o nel Lazio raggiungibili con i mezzi pubblici o con pullman presi in affitto. A volte si parte già dal sabato per tornare la domenica pomeriggio (pernotti). In questi casi i branchi dormono  sempre in strutture coperte (case di caccia), mentre dal reparto in poi, quando la stagione lo permette, si dorme in tenda.

Le attività si concludono a fine luglio con le vacanze di Branco che durano 7/8 giorni o i campi estivi per Reparto e Compagnia dai 10 ai 15 giorni.

Si gioca, ma con impegno

Per i ragazzi lo scautismo deve essere vissuto come un impegno e non come un premio, anche se basato sul gioco. E’ un percorso di educazione non formale che si basa su una programmazione annuale individuale e del gruppo in cui si è inseriti e che si sviluppa senza soluzione di continuità dagli 8 ai 19 anni. Perché funzioni richiede impegno di tutti, dei soci adulti educatori e volontari, dei ragazzi che partecipano direttamente alle attività, delle stesse famiglie a cui chiediamo collaborazione e continuità nella presenza dei ragazzi.

Ci sono 2 modalità per iscriversi:

l’iscrizione dei soci Giovani

  1. Il genitore, o che ne fa le veci, compila il modulo di inserimento nella lista d’attesa e attende di essere contattato;
  2. Gli inserimenti dei ragazzi avvengono di norma a fine settembre, inizio ottobre, periodo in cui riprendiamo le attività con i ragazzi, ma è possibile contattarci già nei mesi precedenti;
  3. Abbiamo più richieste di iscrizioni di ragazzi di quante ne possiamo soddisfare, pertanto siamo costretti a creare delle liste d’attesa per gestire le richieste che abbiamo, NB:
      • Nella composizioni delle unità dobbiamo tenere conto di alcuni elementi, quali, per esempio, la presenza equilibrata di maschi e femmine nelle diverse età, la presenza di fratelli e sorelle già iscritti o altri elementi che hanno possibili ricadute sull’attività educativa. Pertanto nella lista d’attesa non conta solo l’ordine di inserimento, ma può essere influenzata da altri fattori;
  1. Per l’iscrizione preferiamo che i ragazzi siano sottoposti alle vaccinazioni di legge, comunque non accettiamo ragazzi che non siano vaccinati per il tetano;
  2. Dopo il periodo di prova di 8 settimane, per proseguire l’esperienza scout deve essere consegnata firmata al Capo Unità la modulistica prevista e pagata la quota di adesione;

CLICCA QUI PER COMPILARE IL MODULO DI INSERIMENTO NELLA LISTA DI ATTESA

Prima di inviare la richiesta di inserimento nella lista d’attesa, leggi le domande più frequenti sugli scout

l’iscrizione dei soci Adulti

  1. Chi vuole fare l’esperienza di volontariato negli scout come adulto deve contattarci attraverso la mail fiumicino@cngei.it a meno che non abbia già avuto occasione di conoscerci di persona.
  2. Un colloquio preliminare permetterà di conoscerci reciprocamente e permettere di valutare l’impegno e le responsabilità che chiediamo ad un adulto che vuole diventare scout.
  3. Verificato  nel colloquio l’interesse e la disponibilità reciproca, la persona partecipa fra settembre e dicembre ad uno specifico percorso di conoscenza chiamato ‘Percorso Senior
  4. al termine del percorso si valuta, ancora una volta assieme, se si conferma la richiesta di adesione al CNGEI, che avviene di norma con la formulazione della Promessa scout davanti al Gruppo.

Diventare un Socio Adulto significa iniziare un percorso formativo che permetterà gradualmente di assumere incarichi e ruoli educativi sempre più importanti ed impegnativi verso i ragazzi. Inizialmente si è inseriti come senior nel Clan (il gruppo di adulti non impegnato direttamente negli staff di Branco o di Reparto) svolgendo attività di supporto alle attività con i ragazzi (logistica, servizi ai campi, supporto nella gestione di alcune attività con i ragazzi).