Una utilissima donazione dalla Black & Decker

attrezzi

 

black & DeckerIn occasione dello scorso Natale la Sezione ha ricevuto una utilissima donazione in attrezzi dalla Black & Decker, per un valore di circa 1.350 euro (calcolato sui prezzi di listino).

Una grande opportunità per sviluppare alcune tecniche con i ragazzi, soprattutto a livello di reparto, come, ad esempio la carpenteria nautica.

Un grande grazie agli amici della Black & Decker!

Qui di seguito lo spiritoso elenco (scritto da Carlo) degli attrezzi ricevuti dalla Sezione. 

N
Attrezzo
Stima valore nuovo
Descrizione
1
Levigatrice  240W
40,00
Trattasi di macchina utensile che serve per levigare le superfici. Di piccole dimensioni è utilizzata per la levigatura manuale di manufatti o per la levigatura della vernice. È composta da un motore elettrico che fa muovere un supporto dove si trova fissata una carta vetrata. Il motore imprime un movimento orbitale alla carta vetrata seguendo orbite che possono andare da 1 a 10 mm a seconda del modello.
2
Set di punte varie senza impugnatura
20,00
Valigetta contenente varie punte per trapano e/o avvitatore (vedi punto 12)
3
Set di punte varie con impugnatura
20,00
Come sopra con un’impugnatura per utilizzo delle punte manualmente.
4
Trapano + accumulatore litio  14.4V
150,00
Il trapano è una macchina utensile, utilizzata per eseguire fori o lavorazioni che richiedano l’utilizzo di utensili circolari, come ad esempio le punte elicoidali. Versione portatile che dispone di un motore alimentato da batteria autonoma.
L’invenzione del primo trapano elettrico è accreditato Arthur James Arnot e William Blanch Brain[1], nel 1889, a Melbourne, Australia.
Wilhelm Fein[2] inventò il trapano elettrico portatile nel 1895, a Stoccarda, Germania.
Nel 1917, Duncan Black e Alonzo Decker brevettarono e produssero un trapano elettrico con un interruttore a grilletto montato su un’impugnatura a pistola (trattasi di questo modello).
5
N 3 sets di carte vetrate per levigatrice
20,00
Carte vetrate per levigatrice (1) aventi grana diversa (per levigature con diversa rugosità)
 
6
Spara punti a molla
20,00
Fissatrice = Evoluzione della graffettatrice, utilizza punti simili a quelli delle graffettatrici, ma di spessori e lunghezze maggiori.
7
Trapano + accumulatore litio 14.4V + 2 teste di lavoro
229,00
Trapano come da punto 4 comprendente attrezzatura per l’utilizzo dello stesso come levigatrice (1) o come piccolo seghetto alternativo (8)
8
Seghetto elettrico 520W
60,00
Seghetto alternativo, nel quale il motore imprime alla lama un movimento di va e vieni. La lama è fissata solo ad un estremo, e fa più o meno un lavoro simile a quello del seghetto da traforo.
9
Frullino elettrico 900W
45,00
La smerigliatrice angolare, nota anche col nome di flessibile, FLEX o frullino, è un utensile portatile ad impiego manuale. Viene usata con dischi di diversi materiali e diverse geometrie per asportare bave, spianare saldature e tagliare pietra, metalli e legno. Ne esistono di svariate dimensioni, con impugnature di forma diversa e adatte a diversi tipi di impiego
10
Trapano elettrico 910W
90,00
Il trapano come da punto (4) con un motore azionato dalla corrente di linea a 220 volt.
Intorno al 35.000 a. C. l’Homo sapiens ha scoperto i benefici della applicazione di strumenti rotanti.
I trapani ad arco sono i primi tipi di macchina, e trasformano un movimento avanti e indietro in un movimento di rotazione.
La datazione risale a circa 10.000 anni fa.
11
Avvitatore Stanley manuale + set punte
25,00
Il cacciavite (o giravite) è un attrezzo utilizzato per avvitare o svitare viti costituito da un’impugnatura e un tondino di acciaio solitamente temperato la cui estremità opposta all’impugnatura ha il compito di far presa nella testa della vite.
In questo modello le estremità del tondino hanno una punta intercambiabile a seconda del tipo di vite.
 
 
12
Avvitatore BD + accumulatore
50,00
Un avvitatore è uno strumento atto a avvitare le viti.
Si tratta della versione motorizzata del giravite (cacciavite) e strutturalmente assomiglia ad un trapano. Si distingue dal trapano per la presenza di alcune funzioni peculiari e per una minore potenza, ma è comunque in grado di eseguire alcune operazioni di foratura.
13
Trapano + accumulatore litio 14.4V + 2 teste di lavoro
229,00
Trapano come da punto (7).
14
Avvitatore BD + accumulatore litio + set punte
50,00
Avvitatore come da punto (12)
15
Seghetto alternativo elettrico
60,00
Seghetto alternativo come da punto (8)
16
Avvitatore BD + accumulatore
50,00
Avvitatore come da punto (12)
17
Avvitatore BD + accumulatore
50,00
Avvitatore come da punto (12)
18
Verniciatore 400W
60,00
Questo tipo di aerografo, chiamato comunemente anche pistola a spruzzo è caratterizzato da una forma e impugnatura del tutto simile alla pistola dell’aria normalmente presente sui compressori d’aria, la quale generalmente può essere dotata di diversi ugelli erogatori .
La regolazione del rilascio del colore si può regolare con l’apertura del grilletto/spillo.
L’aria compressa viene prodotta da una pompa elettrica solidale con l’impugnatura.
19
Trapano elettrico 800W
82,00
Il trapano come da punto (10) con potenza leggermente inferiore.
1.350,00
Valore totale (vedi sopra) 

 

La Giornata del Pensiero 2017 con il WWF a Macchiagrande di Fregene

La Giornata del Pensiero 2017, giornata nella quale gli scout di tutto il mondo festeggiano il compleanno di Baden Powell, fondatore dello scautismo, l’abbiamo celebrata collaborando con il WWF del Lazio nella pulizia di alcune spiagge.

Nel nostro territorio esistono diverse Oasi del WWF, tutte intorno Fregene, l’Oasi di Macchiagrande, quella della Foce dell’Arrone e quella delle Vasche di Maccarese. In accordo con Andrea, delegato del Lazio per il WWF e l’associazione Mare Vivo, abbiamo deciso di proporre ai ragazzi un percorso di educazione all’ambiente che riguardasse, fra le altre cose, il problema dell’inquinamento del mare da parte delle plastica.

Ci siamo pertanto recati all’Oasi di Macchiagrande dove abbiamo collaborato alla pulizia delle spiagge prospicienti le Oasi in una giornata aperta anche alla partecipazione dei genitori.

Come tradizione mondiale degli scout, ogni ragazzo ha dato un ‘penny’ (1 euro), come gesto di impegno e solidarietà personale ad una iniziativa di valore sociale. La somme raccolta verrà donata proprio all’Oasi WWF di Macchiagrande, continuando idealmente l’esperienza vissuta nella giornata appena trascorsa.

IMG_0008 IMG_0008
IMG_0008 IMG_0008

 

Giornata del Pensiero 2017

world thinking day

In occasione della Giornata del Pensiero 2017 
(World Thinking Day)

La Sezione partecipa alla Giornata di Pulizia delle Spiagge promossa dal WWF

Domenica 26 febbraio – ore 9,30

Presso l’Oasi di Macchia Grande di Fregene

Il programma prevede nella mattinata attività di pulizia del litorale di MacchiaGrande, Foce Arrone e Palidoro/Bambin Gesù

La giornata è aperta alla partecipazione delle famiglie e degli studenti delle scuole del territorio, dei cittadini che vogliono vivere una giornata di impegno e di educazione all’Ambiente.

Nel pomeriggio è prevista la visita dell’oasi di Macchia Grande guidati dai volontari del WWF.

Se vuoi partecipare porta un paio di guanti (vanno bene quelli da giardinaggio) e manda una mail a fiumicino@cngei.it nella quale comunichi i nomi delle persone che parteciperanno con te.

locandina giornata del pensiero solo scoutstampa la locandina e attaccala a scuola, al tuo lavoro, nei bar o nei negozi che frequenti

 

Scout una volta, scout per sempre

Nello scoutismo hai imparato il valore dell’impegno, della responsabilità, della solidarietà.

Nel lavoro continui a testimoniare questi valori con l’aiuto in mare a chi, in difficoltà, fugge da guerra e miseria.

                            Scout una volta,  Scout per sempre

Capranica
Campo invernale 5 gennaio 2017

La Comunità Capi
CNGEI Fiumicino

 

Questo il testo dell’encomio che in occasione del campo invernale è stato conferito a Daniele, capo cresciuto nel gruppo, imbarcato sulle motovedette della Capitaneria di Porto.

Daniele ha parlato ai ragazzi della sua esperienza in mare, nel soccorso ai barconi di migranti, delle mamme in cinta, con un bambino in braccio, che rischiano tutto quello che hanno perchè nel luogo da cui erano partite non avevano più alcuna speranza.

Siamo orgogliosi di Daniele e felici di aver offerto ai ragazzi l’opportunità di conoscere questa esperienza.

Concorso ‘Voci contro la violenza’ – entro il 20 gennaio la domanda

voci-contro-la-violenza

 

CONCORSO: VOCI CONTRO LA VIOLENZA

“Ferma la violenza – parla a favore delle ragazze”

Il concorso è rivolto a tutte le classi delle scuole, statali e paritarie, del territorio nazionale ed è articolato in tre categorie. La classe potrà partecipare con un proprio progetto tra i seguenti possibili:

Scuole Primarie

VOCI CONTRO GLI STEREOTIPI DI GENERE PER UN’UGUAGLIANZA POSSIBILE

Creazione di un gioco, Fiaba, Favola

Scuole Secondarie di primo grado

VOCI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

Fumetto, Manifesto pubblicitario, Slogan diffondibile attraverso social network

Scuole Secondarie di secondo grado

VOCI CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

Testo scritto, Fumetto, Cortometraggio o spot della durata massima di 5 minuti o massimo 15 slide, slogan diffondibile attraverso social network

La partecipazione al concorso non prevede alcuna tassa d’iscrizione.

È possibile iscriversi e consultare l’ informativa entro il 20 Gennaio scaricando l’apposito modulo sul sito: http://stoptheviolence.cngei.it/concorso/

Stampa la locandina e portala alla tua classe o attaccala nella bacheca della suola:

flyer-voci-contro-la-violenza

flyer_voci_contro_la_violenza

Biscout e Calendario 2017 per l’autofinanziamento della Sezione

natale-2016Come iniziative di Autofinanziamento abbiamo scelto la realizzazione dei pacchi di Biscout, grazie alla fornitura di 50 kg di biscotti fornitici da ‘La Pastiera‘ di Roma e la realizzazione del Calendario Scout del 2017, creato e stampato dalla Associazione Genitori ASRM13.

L’autofinanziamento è una componete importante delle nostre proposte educative e tutti i ragazzi sono impegnati nel portare avanti queste iniziative, con metodi diversi secondo le fasce di età: i Lupi dei 2 branchi attraverso dei momenti inseriti nelle cacce in cui i ragazzi imparano a relazionarsi verso gli adulti che incontrano assistiti dai vecchi lupi (il branco del DHAK ha iniziato l’11 dicembre, il Waingunga lo farà nell’anno nuovo), gli esploratori attraverso un impegno da organizzare negli equipaggi, i rover collaborando nella logistica, come ad esempio l’impacchettamento dei Biscout.

Invitiamo tutti quelli che vogliono sostenere il nostro impegno educativo, permettere lo sviluppo e il rafforzamento dello scautismo laico nell’area del Litorale Romano, a darci il proprio contributo con una piccola donazione per avere in famiglia o nel proprio ufficio il nostro Calendario e assaggiare i nostri Biscout.

Biscout e Calendari sono disponibili presso la nostra sede durante le riunioni dei ragazzi.

Possono anche essere richiesti tramite mail a fiumicino@cngei.it con una donazione minima di 20,00 euro a copertura delle eventuali spese postali per l’invio del materiale, pagamento che deve essere effettuato tramite bonifico bancario a

CNGEI Sezione di Fiumicino
Banca Etica Filiale di Roma
Iban IT89T 05018 03200 000000223070.

oppure con carta di credito tramite Paypal




 

Giornata contro la violenza sulle donne

scarpette-rosse

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica in quel giorno.

L’Assemblea Generale dell’ONU ha ufficializzato una data che fu scelta da un gruppo di donne attiviste, riunitesi nell’Incontro Femminista Latinoamericano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981.

Questa data fu scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal considerate esempio di donne rivoluzionarie per l’impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo(19301961), il dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell’arretratezza e nel caos per oltre 30 anni. Il 25 novembre 1960, infatti, le sorelle Mirabal, mentre si recavano a far visita ai loro mariti in prigione, furono bloccate sulla strada da agenti del Servizio di informazione militare. Condotte in un luogo nascosto nelle vicinanze furono torturate, massacrate a colpi di bastone e strangolate, per poi essere gettate in un precipizio, a bordo della loro auto, per simulare un incidente.

In Italia solo dal 2005 alcuni centri antiviolenza e Case delle donne hanno iniziato a celebrare questa giornata. Ma negli ultimi anni anche istituzioni e vari enti come Amnesty International festeggiano questa giornata attraverso iniziative politiche e cultura.

Nel 2007 100.000 donne (40.000 secondo la questura) hanno manifestato a Roma “Contro la violenza sulle donne”, senza alcun patrocinio politico. 

Oggi, in occasione della Assemblea Nazionale del CNGEI, è stata riservata una sedia in prima fila con 2 scarpette rosse sopra per adesione e conferma dell’impegno del CNGEI nell’educazione dei giovani alla non violenza e al rispetto di genere.

 

Alla Roma Diesel spa il ringraziamento della Sezione

img_3424Nell’ambito della Campagna di donazioni per dotare la sezione dei defibrillatori, lanciata a settembre e che alla d
ata del 20 ottobre ha raggiunto donazioni per 1.300,00 euro, la Romana Diesel SpA, importante concessionario Iveco di Roma, ha fatto un importante donazione.

Il Presidente della Sezione Fabio Camilletti ha incontrato Mario Artusi, uno dei titolari dell’azienda consegnandoli, a titolo di ringraziamento, il foulard del gruppo Fiumicino 1.